Spiegazione del collo

Panoramica

Il collo è la struttura che collega la testa al tronco ed è essenziale per svolgere le attività di routine. Il collo funge da punto che fornisce mobilità e flessibilità alla testa e può essere spostato in diverse direzioni.

Il collo è diviso in quattro scomparti principali; vertebrale, viscerale e un paio di compartimenti vascolari. Questi compartimenti del collo contengono le vertebre cervicali, la parte cervicale del midollo spinale, parti dell'apparato digerente e respiratorio, vasi sanguigni e nervi. Muscoli del collo non sono compresi negli scomparti del collo ma formano i triangoli del collo.

Vista laterale del collo. Immagine di TILT Università di Dundee, Facoltà di Medicina

Struttura

Come detto sopra, la struttura del collo è divisa in scomparti e triangoli.

Il collo comprende quattro componenti. Ciascun compartimento è stato denominato in base al contenuto strutturale di quel compartimento.

Come indicato dal suo nome, il compartimento vertebrale del collo contiene il porzione cervicale della colonna vertebrale. Il compartimento vertebrale si trova nella parte posteriore del collo. La porzione cervicale della colonna vertebrale contiene le vertebre cervicali ed i dischi cartilaginei interposti tra le vertebre cervicali. Il regione cervicale del midollo spinale è presente all'interno della colonna vertebrale cervicale, quindi è compreso anche nel compartimento vertebrale del collo.

Vista laterale del vertebre cervicali. Immagine di Anatomografia

Il compartimento viscerale del collo è la porzione anteriore del collo che contiene la struttura viscerale dei sistemi respiratorio e gastrointestinale. Il compartimento viscerale contiene anche alcune ghiandole endocrine. Queste strutture presenti nel compartimento viscerale comprendono la laringe, la faringe, la trachea, l'esofago, la tiroide e la ghiandola paratiroidea.

Vista anteriore del compartimento viscerale del collo che mostra le strutture respiratorie (laringe e trachea), le ghiandole endocrine (tiroide) ed esocrine (linfonodi). Immagine di  Ricerca sul cancro nel Regno Unito

C'è una coppia di compartimenti vascolari nel collo. Ciascun compartimento vascolare si trova ai lati della trachea. Il contenuto principale dei compartimenti vascolari del collo sono due guaine carotidee. Ciascuna guaina carotidea contiene l'arteria carotide comune e la vena giugulare interna. I compartimenti vascolari del collo contengono anche il nervo vago e i linfonodi che circondano i vasi sanguigni.

Muscoli del collo

Vari muscoli del collo attaccarsi alla parte inferiore del cranio, dello sterno, delle clavicole e dell'osso ioide. Questi muscoli sono disposti a formare due triangoli nel collo; i triangoli anteriore e posteriore. Questi triangoli vengono creati bilateralmente, quindi c'è un totale di quattro triangoli nel collo.

Il triangolo anteriore del collo è delimitata medialmente dalla linea mediana del collo, lateralmente dal bordo anteriore del muscolo sternocleidomastoideo e superiormente dal bordo inferiore del mandibola. Il triangolo anteriore contiene diversi muscoli sopraioidei e infraioidi.

I muscoli sopraioidei del triangolo anteriore, che includono stiloioide, digastrico, miloioideo e genioioideo, si trovano sopra l'osso ioide. Quando questi muscoli sopraioidei si contraggono, elevano l'osso ioide. I muscoli infraioidei del triangolo anteriore comprendono omoioide, sternoioideo, tiroideo e sternotiroideo. Questi muscoli si trovano sotto l'osso ioide e vestono l'osso ioide mediante la loro contrazione.

Il triangolo posteriore del collo è delimitata inferiorità dal terzo medio del clavicola, anteriormente dal bordo posteriore del muscolo sternocleidomastoideo e posteriormente dal bordo anteriore del muscolo trapezio. I muscoli presenti nel triangolo posteriore del collo comprendono lo splenius capitis, l'elevatore della scapola, i muscoli omoioidei e scaleni. Una parte dello sternocleidomastoideo e del trapezio è presente anche nel triangolo posteriore.

Viste laterale e posteriore dei muscoli del collo. Immagine di OpenStax

Funzione

Il collo è una transizione tra la testa e il busto del tuo corpo. Le funzioni del collo sono menzionate nella sezione seguente.

Supporto e mobilità per la testa

I muscoli del collo sostengono e tengono la testa nella sua posizione. Ma i muscoli del collo non fissano la testa; invece, consentono alla testa di salire in una certa misura in direzioni diverse. Questa mobilità e supporto della testa per il collo sono necessari per svolgere le attività di routine.

Passaggio sicuro delle strutture

Diverse strutture passano attraverso il collo. Queste strutture includono gli organi dei sistemi gastrointestinale e respiratorio. L'esofago e la trachea passano attraverso il collo. I muscoli del collo mantengono queste strutture nella loro posizione e prevengono le deviazioni. Diversi nervi del SNC raggiungono anche gli organi attraverso il collo.

L'afflusso di sangue al cervello e al viso avviene attraverso le arterie che passano attraverso il collo. Allo stesso modo, il drenaggio venoso del cervello e del viso ritorna al cuore attraverso le vene che attraversano il collo.

Fornitura neurovascolare

Riserva di sangue

L'afflusso di sangue al collo proviene dai rami delle arterie carotidi comuni. Le arterie carotidi comuni destra e sinistra si dividono in arterie carotidi interne ed esterne, che forniscono sangue al collo.

Drenaggio venoso

Il drenaggio venoso del collo può essere suddiviso in drenaggio superficiale e profondo. Il drenaggio venoso superficiale del collo dal tessuto sottocutaneo e dalla pelle avviene attraverso la vena giugulare anteriore ed esterna. Il drenaggio venoso delle strutture profonde del collo avviene attraverso la vena giugulare interna.

Illustrazione delle vene del collo che mostra le vene giugulari esterne ed interne. Immagine di OpenStax College

Alimentazione nervosa

La fornitura nervosa della parte anteriore proviene dalle radici dei nervi spinali cervicali C2-C4. Anche la fornitura nervosa della parte posteriore del collo proviene dalle radici dei nervi spinali cervicali, ma nelle parti posteriori proviene da C4-C5 anziché da C2-C4. Anche il vago e il nervo cranico accessorio attraversano il collo.

Rilevanza clinica e malattie associate

Il collo funziona molto nelle attività di routine e sopporta molto stress. Questo stress sul collo può disturbare il collo, che porta alla condizione clinica più comune correlata alla zona del collo, ad es. dolore al collo. La causa più comune di dolore al collo include:

  1. Colpo di frusta, che può sforzare i muscoli e i tessuti molli del collo.
  2. Ernia delle vertebre cervicali a causa di un improvviso movimento irregolare.
  3. Osteoartrite della colonna vertebrale cervicale
  4. Trombosi delle vene giugulari o ostruzione delle arterie carotidi
  5. Adenite del collo

Oltre a queste condizioni, alcune malattie o ostruzioni della trachea e dell'esofago possono interessare il collo.

Nota: Uno dei più importanti significati clinici del collo è la sua rigidità nei pazienti con meningite. La rigidità del collo è un forte vantaggio nella diagnosi di meningite.

Il messaggio da asporto

Il collo è la struttura che collega la testa al busto. Il collo è strutturalmente diviso in quattro scomparti. Questi compartimenti compartimento vertebrale, compartimento viscerale e due compartimenti vascolari. I vani sono stati denominati in base alle strutture che contengono.

I muscoli del collo, della clavicola e del bordo inferiore della mascella formano i confini dei triangoli del collo. Questi confini dividono il collo in triangoli anteriori e posteriori. I triangoli del collo contengono muscoli e strutture vascolari. L'afflusso di sangue al collo proviene dalle arterie carotidi e il drenaggio venoso avviene attraverso le vene giugulari. La fornitura nervosa del collo proviene dai nervi spinali cervicali.

La funzione primaria del collo è quella di fornire supporto e motilità alla testa. Funge anche da passaggio sicuro per diverse strutture. La condizione clinica più comune correlata al collo è il dolore al collo. Varie cause di dolore al collo sono associate alla colonna vertebrale cervicale e ai vasi sanguigni che passano attraverso il collo.

Riferimenti

1. Kohan, EJ e Wirth, GA (2014). Anatomia del collo. Cliniche in chirurgia plastica41(1), 1–6. https://doi.org/10.1016/j.cps.2013.09.016

2. O'Daniel TG (2018). Comprendere l'anatomia del collo profondo e la sua rilevanza clinica. Cliniche in chirurgia plastica45(4), 447–454. https://doi.org/10.1016/j.cps.2018.06.011

3. Williams DW, 3° (1997). Una guida per immagini alla normale anatomia del collo. Seminari in ecografia, TC e MR18(3), 157–181. https://doi.org/10.1016/s0887-2171(97)90018-4

4. Breeland, G., Aktar, A. e Patel, BC (2021). Anatomia, testa e collo, mandibola. In StatPearls. StatPears Publishing. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30335325/

5. Kikuta S, Iwanaga J, Kusukawa J, Tubbs RS. Triangoli del collo: una rassegna con applicazioni clinico/chirurgiche. Anat Cell Biol. 2019;52(2):120-127. doi:10.5115/acb.2019.52.2.120 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6624334/

Il contenuto condiviso nel sito Web Health Literacy Hub è fornito a solo scopo informativo e non intende sostituire consigli, diagnosi o trattamenti offerti da professionisti medici qualificati nel tuo Stato o Paese. I lettori sono incoraggiati a confermare le informazioni fornite con altre fonti ea chiedere il parere di un medico qualificato per qualsiasi domanda relativa alla loro salute. The Health Literacy Hub non risponde di alcuna conseguenza diretta o indiretta derivante dall'applicazione del materiale fornito.

Condividi i tuoi pensieri
Italian