Spiegazione del corpo calloso

Fatti chiave sul corpo calloso

Il corpo calloso è fondamentalmente un fascio di diversi tipi di fibre nervose nel cervello. 

Impariamo alcuni fatti interessanti sul corpo calloso:

1. Corpus callosum deriva dal latino e significa “corpo duro”, per la sua natura di strette fibre nervose legate tra loro. 

2. Il corpo calloso di una persona contiene circa più di 200 milioni di assoni, il che lo rende il più grande percorso connettivo nel cervello. 

3. Questo fascio di fibre collega gli emisferi cerebrali destro e sinistro. Il corpo calloso assicura che gli emisferi cerebrali destro e sinistro comunichino tra loro. 

4. Le fibre nervose del corpo calloso sono di diversi tipi. Quindi, c'è il trasferimento di tutti i tipi di segnali, cioè segnali sensoriali, motori e cognitivi, tra due emisferi del cervello umano attraverso il corpo calloso.

5. Le anomalie cerebrali che interessano il corpo calloso possono verificarsi durante lo sviluppo cerebrale del feto a causa di anomalie cromosomiche, cause ambientali o virali. L'agenesia callosa e la disgenesia callosa si riferiscono all'assenza parziale o completa, o allo sviluppo anormale, del corpo calloso. La malformazione del corpo calloso si manifesta con ritardo dello sviluppo e deterioramento cognitivo. 

La sezione seguente include una descrizione dettagliata della struttura, delle funzioni, dell'afflusso di sangue e delle condizioni cliniche del corpo calloso.

Vista frontale di una sezione trasversale del cervello che mostra il corpo calloso e le strutture circostanti. Immagine di OpenStax

Struttura

Il carpo calloso è una larga fascia di sostanza bianca. È la più grande struttura della materia bianca dell'intero cervello, sia per dimensioni che per numero di neuroni. La dimensione approssimativa del corpo calloso è di 700 millimetri quadrati e contiene più di 200 milioni di assoni. Il carpo calloso è diviso in quattro parti. Queste parti includono il rostro, il genu e lo splenio del carpo calloso dalla sequenza anteriore a quella posteriore.

Illustrazione della localizzazione e della struttura del corpo calloso. Immagine di CNX OpenStax

Rostro

Il podio è la parte antero-inferiore del carpo calloso. Il rostro del carpo calloso è continuo con i terminali della lamina. I terminali della lamina collegano il corpo calloso con il lobo frontale del cervello sulla superficie orbitale.

Genu

Il genere è la parte anteriore piegata del corpo calloso. Le fibre che sporgono dal genere del corpo calloso collegano diverse parti del lobo frontale.

Corpo

Il corpo o tronco del corpo calloso inizia dal genu e termina allo splenium. Le fibre originarie di questa sezione centrale del carpo calloso attraversano la corona si irradiano per avvicinarsi alla superficie degli emisferi destro e sinistro.

splenio

Lo splenio è la parte posteriore affusolata del corpo calloso. Le fibre originarie dello splenio sono destinate a collegare il lobo occipitale destro e sinistro.

Il corpo calloso è un fascio di fibre che consentono una comunicazione efficace tra i due emisferi cerebrali. In questo articolo esploreremo la sua struttura, la sua funzione e le malattie più comuni.
Scansione medica del cervello che mostra i diversi componenti del corpo calloso. Immagine di Il dottor Frank Gaillard

Funzione

Comunicazione tra i due emisferi

La funzione principale del corpo calloso è quella di creare comunicazione tra l'emisfero destro e quello sinistro. Il corpo calloso collega le aree simili di due emisferi, il che consente a quelle parti di comunicare e lavorare in armonizzazione. Diverse parti del carpo calloso creano comunicazione tra le aree degli emisferi.

Cognizione

Oltre alla funzione primaria del corpo calloso, si ipotizza che svolga un ruolo significativo nella cognizione. Ricerche recenti indicano che il corpo calloso ha un ruolo nell'intelligenza, nel pensiero, nella velocità e nell'istinto di risoluzione dei problemi. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per creare una chiara relazione tra il corpo calloso e il processo cognitivo.

Riserva di sangue

Il corpo calloso è fornito da diverse arterie che si anastomizzano l'una con l'altra. Quindi ha un ricco apporto di sangue e di solito è al sicuro da infarto. I seguenti vasi hanno contribuito all'afflusso di sangue al corpo calloso.

Arteria pericallosale

L'arteria pericallosale corre lungo il bordo esterno del corpo calloso, inizialmente nell'area sottocallosale e poi attraverso il solco calloso o cingolato. I rami di questa arteria forniscono sangue alla maggior parte del corpo calloso.

Arteria splenica

L'arteria pericallosale spleniale o posteriore di solito nasce dall'arteria cerebrale posteriore. Si divide in rami superiori ed inferiori che forniscono sangue ai rispettivi aspetti dello splenio del corpo calloso. I rami dell'arteria spleniale sono solitamente anastomosi con i rami dell'arteria pericallosale.

Arteria comunicante anteriore

Nella maggior parte delle persone, l'arteria comunicante anteriore fornisce sangue al corpo calloso attraverso l'arteria callosa sottocallosale o mediana. L'arteria sottocallosale fornisce sangue all'ipotalamo insieme al rostro e al genere del corpo calloso. Anche l'arteria callosa mediana segue lo stesso percorso, ma si estende fino al corpo del corpo calloso.

Drenaggio venoso

Il drenaggio venoso del corpo calloso avviene attraverso le vene callose e callosocingulate. Le due vene si uniscono al livello centrale del corpo calloso per formare vene subependimali che drenano nelle vene settali e nelle vene atriali mediane. Tutte queste vene alla fine defluiscono nelle vene cerebrali interne.

Connessioni nervose

In termini generali, ci sono due tipi di connessioni create dal corpo calloso. Il connessioni omotopiche che collegano le stesse parti del cervello dal lato destro e sinistro. E il connessioni eterotopiche che collegano diverse parti del cervello dai lati destro e sinistro. Vari termini sono usati per descrivere le fibre provenienti da diverse parti del corpo calloso.

Forcipe minore è il tratto che nasce dal genu del corpo calloso e collega tra loro le parti del lobo frontale.

Forcipe maggiore è il tratto che nasce dallo splenio del corpo calloso e collega i lobi occipitali destro e sinistro.

Tapetum è il grande foglio di materia bianca che sporge dal corpo del corpo calloso e collega gli emisferi destro e sinistro. Fanno parte del tapetum anche le fibre derivanti dallo splenio che non collegano il lobo occipitale destro e sinistro.

Rilevanza clinica e malattie associate

Agenesia del corpo calloso

L'agenesia del carpo calloso è una rara malattia congenita in cui il corpo calloso è del tutto assente. Si verifica tra il 3rd e 12th settimana di gestazione, il periodo di picco dello sviluppo neurologico.

I pazienti di agenesia del corpo calloso si presentano con un quadro clinico complesso. I sintomi includono scarsa coordinazione motoria, ipotonia, difficoltà a deglutire, scarsa percezione del dolore e deterioramento cognitivo. Ci sono anche convulsioni in alcuni casi di agenesia del corpo calloso. I sintomi specifici della malattia variano a seconda delle condizioni neurologiche coesistenti.

Sindrome da conflitto del corpo calloso

Un idrocefalo di lunga data causa l'urto della sostanza bianca del corpo calloso sul margine inferiore libero della falce cerebri. Questo conflitto del corpo calloso può portare a ischemia e atrofia. La sindrome da conflitto del corpo calloso è solitamente asintomatica nella maggior parte dei casi.

Sindrome da disconnessione

La sindrome da disconnessione del corpo calloso è caratterizzata da una disconnessione tra gli emisferi destro e sinistro a causa di ictus, intervento chirurgico o trauma. Il paziente potrebbe avere una normale prestazione di routine, ma i sintomi dell'anomalia compaiono quando c'è una maggiore pressione sul cervello durante test specifici. I pazienti con sindrome da disconnessione hanno difficoltà in un discorso organizzato durante i test specifici.

Il messaggio da asporto

Il corpo calloso è una grande fascia di sostanza bianca che giace in profondità fino al giro cingolato. La funzione principale del corpo calloso è quella di creare comunicazione tra i lati destro e sinistro del cervello. Svolge anche un ruolo nella cognizione. Ci sono quattro parti del corpo calloso; rostro, genu, body e splenium.

L'afflusso di sangue al corpo calloso proviene dall'arteria comunicante anteriore, dall'arteria pericallosale e dall'arteria pericallosale posteriore. Queste arterie si anastomizzano tra di loro, riducendo il rischio di ischemia nel corpo calloso.

Le condizioni cliniche relative al corpo calloso includono la sua agenesia e il conflitto. I sintomi dei disturbi del corpo calloso includono disturbi del linguaggio, scarsa coordinazione motoria, difficoltà a deglutire, ecc. I sintomi specifici della malattia dipendono dalle condizioni neurologiche coesistenti.

Riferimenti

1. Goldstein, A., Covington, BP, Mahabadi, N. e Mesfin, FB (2020). Neuroanatomia, corpo calloso. In StatPearls. StatPears Publishing. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/28846239/

2. Roland, JL, Snyder, AZ, Hacker, CD, Mitra, A., Shimony, JS, Limbrick, DD, Raichle, ME, Smyth, MD e Leuthardt, EC (2017). Sul ruolo del corpo calloso nella connettività funzionale interemisferica nell'uomo. Atti della National Academy of Sciences degli Stati Uniti d'America114(50), 13278–13283. https://doi.org/10.1073/pnas.1707050114

3. Goldstein A, Covington BP, Mahabadi N, et al. Neuroanatomia, corpo calloso. [Aggiornato 31 luglio 2020]. In: StatPearls [Internet]. Treasure Island (FL): StatPearls Publishing; 2021 gennaio-. Disponibile dal: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK448209/

4. Hofman, J., Hutny, M., Sztuba, K. e Parocka, J. (2020). Agenesia del corpo calloso: uno sguardo all'eziologia e allo spettro dei sintomi. Scienze del cervello10(9), 625. https://doi.org/10.3390/brainsci10090625

5. Murthy, SB, Chmayssani, M., Shah, S., Goldsmith, CE e Kass, JS (2013). Spettro clinico e radiologico degli infarti del corpo calloso: indizi per l'eziologia. Giornale di neuroscienze cliniche: giornale ufficiale della Società di neurochirurgia dell'Australasia20(1), 175–177. https://doi.org/10.1016/j.jocn.2012.05.013

Il contenuto condiviso nel sito Web Health Literacy Hub è fornito a solo scopo informativo e non intende sostituire consigli, diagnosi o trattamenti offerti da professionisti medici qualificati nel tuo Stato o Paese. I lettori sono incoraggiati a confermare le informazioni fornite con altre fonti ea chiedere il parere di un medico qualificato per qualsiasi domanda relativa alla loro salute. The Health Literacy Hub non risponde di alcuna conseguenza diretta o indiretta derivante dall'applicazione del materiale fornito.

Condividi i tuoi pensieri
Italian