Iscriviti per le risorse sanitarie

Iscriviti alla nostra mailing list per accedere a software, contenuti riservati agli abbonati e altro ancora.
* indica richiesto

Spiegazione del gomito

Fatti chiave sul gomito

Il gomito è un'articolazione a cerniera sinoviale, assemblata dall'articolazione principalmente del prossimale ulna e il distale omero. However, there exist the articulation between the proximal ulna and radius as well as the proximal omero e raggio. Queste tre articolazioni sono menzionate rispettivamente come articolazioni ulno-omerale, radioulnare prossimale e radio-omerale.

Diamo un'occhiata ad alcuni fatti interessanti sul gomito:

1. La distanza tra il gomito e il polso è più o meno la stessa lunghezza del piede. 

2. Anche se non porta peso, l'articolazione del gomito nella parte superiore del braccio è una delle articolazioni più complesse del corpo. 

3. Seconda alla spalla, l'articolazione del gomito è l'articolazione più comunemente coinvolta negli infortuni legati allo sport perché vari muscoli della parte superiore e inferiore del braccio si attaccano o almeno attraversano un elemento dell'articolazione del gomito.

4. Condizioni come il gomito del tennista, noto anche come epicondilite laterale, possono essere causate da qualsiasi attività ripetitiva e faticosa che non sia necessariamente correlata al tennis.

5. La chirurgia sostitutiva del gomito è stata inizialmente sviluppata per il trattamento dell'artrite reumatoide. Tuttavia, l'artrosi e le fratture dell'omero distale stanno diventando le ragioni più comuni per la sostituzione del gomito.

In questo articolo, esploreremo in dettaglio l'anatomia di questa complessa articolazione che è il gomito e discuteremo alcune delle forme più comuni di lesione del gomito.

Struttura

È l'articolazione ossea tra il troclea del omero e il olecrano ulnare; l'olecrano sembra una chiave inglese o una paletta in cui si inserisce una tacca trocleare attorno alla troclea del omero e funge da punto di perno principale durante l'estensione e la flessione dell'articolazione. Mentre la tacca trocleare avvolge il omero è quasi 180 gradi, la troclea del omero è largo con una scanalatura centrale, che permette un adattamento stretto delle due strutture aumentando la stabilità del giunto. Dopo il ulno-omerale, il restante principale elemento di stabilità per l'articolazione deriva dai due legamenti: legamento collaterale mediale (MCL) e legamento collaterale laterale (LCL).

L'MCL (legamento collaterale mediale) è composto da tre legamenti più piccoli che formano una forma triangolare, vale a dire il legamento obliquo anteriore, il legamento obliquo posteriore e il legamento trasverso, a volte indicato anche come legamento di Cooper. Il LCL è anche composto da tre parti: il legamento collaterale radiale laterale, il legamento anulare e il legamento collaterale ulnare laterale.

Poiché il gomito è un'articolazione sinoviale, ha una membrana sinoviale oltre a una capsula articolare separata da cuscinetti adiposi. Questi cuscinetti di grasso sono situati in superficie rispetto alle aree soggette a stress. Le aree comprendono il coronoide, radiale, e fosse olecraniche. Olecranon bursa, a lubricating bursa serves as the lubricating element between the triceps tendon of insertion and the olecranon process of the ulna.

I muscoli sono anche responsabili di fornire stabilità, struttura e forma al gomito. Forniscono una stabilità secondaria in termini di protezione dell'articolazione contro le forze in valgo e varo. Solo pochi muscoli che attraversano l'articolazione hanno un'azione sul movimento stesso dell'articolazione del gomito. Questi sono brachiale, bicipite brachiale, tricipite, anconeo, pronatore rotondo, e pronatore quadrato. Questi muscoli aiutano a proteggere e stabilizzare i vincoli legamentosi statici.

Vista in sezione trasversale, laterale e mediale dell'articolazione del gomito. Immagine di OpenStax College

Funzione

Lo scopo del gomito è estendere e flettere la frizione del braccio e trattenere gli oggetti. La gamma di movimento può variare dall'estensione del gomito (0 gradi) alla flessione del gomito (150 gradi). L'altra funzione è la pronazione e la supinazione. L'intervallo è in media di circa 85 gradi. La maggior parte delle attività viene svolta entro un raggio di 100 gradi di rotazione dell'avambraccio (50 gradi di supinazione e 50 gradi di pronazione). Pertanto la funzione primaria è sotto forma di estensione e flessione insieme alla facilitazione del movimento della mano sotto forma di supinazione e pronazione dell'avambraccio. Il legamento obliquo anteriore, un componente del MCL, è il più importante stabilizzatore dell'articolazione e funge da protettore contro le forze eccessive in valgo. Allo stesso modo, tutti i componenti di LCL forniscono protezione e forza durante le sollecitazioni in varo e stabilità rotazionale posterolaterale. Quindi, servendo da protettore contro le forze strane.

Fornitura neurovascolare

I nervi che attraversano l'articolazione del gomito sono prevalentemente responsabili delle innervazioni della mano e dell'avambraccio. Il nervo muscolocutaneo è uno dei principali nervi responsabili dell'azione sull'articolazione del gomito. Innerva sia il bicipite brachiale che il muscolo brachiale. Il nervo radiale attraversa anche lateralmente l'articolazione e innerva cinque muscoli: brachiale, anconeo, muscolo supinatore, brachioradiale e tricipite brachiale. Il nervo ulnare entra nel tunnel cubitale del gomito e il nervo mediano attraversa anteriormente all'articolazione del gomito. Entrambi innervano principalmente i muscoli dell'avambraccio e della mano. Passando l'articolazione c'è anche il nervo cutaneo antebrachiale mediale e laterale che fornisce la sensazione sensoriale per la pelle dell'avambraccio.

L'arteria brachiale è la fonte di alimentazione di tutte le arterie principali nell'articolazione del gomito. Arteria brachiale profonda, ramo dell'arteria brachiale decorso posteriormente e emette poche arterie più piccole che si anastomizzano con l'arteria radiale. Il sangue scorre principalmente attraverso l'arteria brachiale distalmente e si divide in arterie ulnare e radiale.

La struttura linfatica che circonda l'articolazione sono i linfonodi cubitali profondi e superficiali, l'epitrocleare e il sopratrocleare. La linfa drena nei linfonodi brachiali profondi, drenando infine nel ascellare linfonodi.

Illustrazione dell'apporto vascolare al gomito. Immagine di OpenStax College

Rilevanza clinica e disturbi associati

I disturbi associati al gomito comunemente riscontrati sono:

Epicondilite laterale o tendinosi del gomito del tennista

Si verifica a causa della lesione o del micro strappo al tendine (estensore radiale del carpo breve). È visto principalmente tra i giocatori di racchetta o che lavorano in una certa professione che utilizza movimenti simili. Il dolore è un disturbo comune con difficoltà ad afferrare gli oggetti.

Illustrazione della lesione nota come gomito del tennista, che si verifica in conseguenza del sovraccarico causato dai movimenti ripetitivi del polso e del braccio. Immagine di Bruce Blaus

Epicondilite mediale, o gomito del golfista

Colpisce i tendini interni del gomito. Comune tra i giocatori di golf e baseball. Si verifica a causa della flessione ripetitiva e della forza in valgo sull'articolazione.

Rappresentazione grafica della condizione nota come Gomito del Golfista, dovuta all'usura delle strutture (ossa, muscoli, tendini) in questa regione anatomica. Immagine di Animazioni scientifiche

Sublussazione della testa radiale o gomito della balia

Lesione pediatrica comune del gomito, che si verifica quando il braccio è disteso e viene applicata una forza di trazione improvvisa alla parte inferiore del braccio, causando uno spostamento del legamento anulare.

Lesione legamentosa del gomito

Può verificarsi a causa di legamenti allungati o strappati a causa di stress o traumi. Può verificarsi in qualsiasi legamento. Esistono principalmente tre meccanismi di lesione del gomito: traslazione posteriore, meccanismi di rotazione posterolaterale e valgo, questo meccanismo di stress in valgo ha il più alto incidente ed è una lesione comune.

Borsite dell'olecrano o gomito dello studente

È causato da una pressione prolungata o da un trauma alla borsa olecranica e può essere settico o idiopatico.

Lussazione del gomito

Si verifica spesso tra gli atleti ed è la seconda lussazione più comune dopo la spalla. La più grave è la lussazione del gomito posteriore che causa un danno più legamentoso.

Osteocondrite dissecans o malattia di Panner

Si verifica quando un piccolo pezzo di osso o cartilagine si sposta nell'articolazione. Comunemente trovato a causa di un infortunio sportivo.

Riferimenti
  1. Morris MS, Ozer K. (2017) Lussazioni del gomito negli sport di contatto. Hand Clin, 33(1):63-72. https://doi.org/10.1016/j.hcl.2016.08.003
  2. Aquilina AL, Grazette AJ.( 2017) Anatomia clinica e valutazione del gomito. Aprire Orthop J.11:1347-1352. https://doi.org/10.2174/1874325001711011347
  3. Carta RK, Lowe JB. (2020) Anatomia, spalla e arto superiore, articolazione del gomito. In: StatPearls [Internet]. L'isola del tesoro (FL). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK532948/
  4. Islam.S, Glover.A, MacFarlane.R, Mehta.N, Waseem.M.(2020). L'anatomia e la biomeccanica del gomito.L'Open Orthopaedic Journal,Vol:14, 95-99. https://openorthopaedicsjournal.com/contents/volumes/V14/TOORTHJ-14-95/TOORTHJ-14-95.pdf
  5. Stein JM, Cook TS, Simonson S, Kim W. (2011). Anatomia normale e variante del gomito alla risonanza magnetica. Magn Reson Imaging Clin N Am, 19(3):609-19. https://doi.org/10.1016/j.mric.2011.05.002
  6. Cuadrado GA, Andrade MFC, Akamatsu FE, Jacomo AL.( 2018 ). Linfodrenaggio dell'arto superiore e della regione mammaria all'ascella: studio anatomico nei nati morti. Trattamento per il cancro al seno, 169 (2): 251-256. https://doi.org/10.1007/s10549-018-4686-1
  7. Inagaki K. (2013). Concetti attuali sui disturbi dell'articolazione del gomito e loro trattamento. Giornale di scienza ortopedica: giornale ufficiale dell'Associazione ortopedica giapponese, 18(1), 1–7. https://doi.org/10.1007/s00776-012-0333-6
  8. Reilly D, Kamineni S.( 2016) Borsite da olecrano. J spalla gomito Surg, 25(1):158-67. https://doi.org/10.1016/j.jse.2015.08.032
  9. Moores D (2020). Cosa sapere sul dolore al gomito. Linea sanitaria. https://www.healthline.com/health/elbow-pain

Il contenuto condiviso nel sito Web Health Literacy Hub è fornito a solo scopo informativo e non intende sostituire consigli, diagnosi o trattamenti offerti da professionisti medici qualificati nel tuo Stato o Paese. I lettori sono incoraggiati a confermare le informazioni fornite con altre fonti ea chiedere il parere di un medico qualificato per qualsiasi domanda relativa alla loro salute. The Health Literacy Hub non risponde di alcuna conseguenza diretta o indiretta derivante dall'applicazione del materiale fornito.

it_ITItalian