Iscriviti per le risorse sanitarie

Iscriviti alla nostra mailing list per accedere a software, contenuti riservati agli abbonati e altro ancora.
* indica richiesto

Chordae Tendineae: una guida completa

Gli accordi tendinei sono un gruppo di fili duri e tendinei nel cuore. Sono comunemente indicati come la "stringa del cuore" poiché assomigliano a piccoli pezzi di corda.  

Funzionalmente, le corde tendinee svolgono un ruolo fondamentale nel tenere in posizione le valvole atrioventricolari (valvole tra l'atrio e i ventricoli) mentre il cuore pompa sangue. Ciò impedisce alle valvole di collassare quando si chiudono. Le corde tendinee sono corte o lunghe e si attaccano dalla base di un foglio di valvola all'altro foglio di valvola a loro apice.  

In questo articolo, daremo un'occhiata alla struttura, alla funzione, all'approvvigionamento neurovascolare e alla rilevanza clinica dei choredae tendina.  

OpenStax College, CC BY 3.0 https://creativecommons.org/licenses/by/3.0, tramite Wikimedia Commons

Struttura delle corde tendinee  

Le corde tendine sono le strutture simili a corde che collegano i foglietti al muscolo papillare.  

Le corde tendinee sono principalmente responsabili della posizione dei foglietti valvolari anteriori e posteriori a seguito di una contrazione del cuore. 

Derivano dai muscoli papillari e sono classificati in base alla loro sede di inserimento tra il margine libero e la base dei foglietti.  

  • Accordo marginale (corda primaria); sono inseriti sul margine libero del foglietto e hanno la funzione di prevenire il prolasso del margine del foglietto.  
  • Cordate intermedie (accordo secondario); inserire sulla superficie ventricolare dei lembi e alleviare il tessuto valvolare dalla tensione eccessiva. Potrebbero anche essere importanti nel preservare la forma e la funzione ventricolare  
  • Accordo di base (corde terziarie); sono limitati al lembo posteriore e collegano la base del lembo e l'anulus mitralico al muscolo particolare.  
E.Faccio P.Saccheri , CC BY-SA 3.0 http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/, tramite Wikimedia Commons

Funzioni della Chordae Tendinea  

I fili di tessuto fibroso si restringono durante la sistole atriale (un evento in cui l'atrio si contrae e il sangue scorre dall'atrio ai ventricoli). D'altra parte, nelle sistole ventricolari, le spesse pareti muscolari delle valvole ventricolari si contraggono per effetto dell'alta pressione rispetto alle arterie e chiudono le valvole atrioventricolari. In questo modo, al sangue viene impedito di rifluire nell'atria. Contemporaneamente viene creato un gradiente a bassa pressione quando il sangue passa nel ventricolo dagli atri. Gli accordi tendinei tirano i lembi o le cuspidi delle valvole e impediscono loro di oscillare all'indietro nella camera superiore della cuore.  

Rilevanza clinica  

I disturbi cardiaci degenerativi spesso causano la rottura delle stringhe del cuore. Questo è più pronunciato quando le valvole sono molto interessate. I tendini rotti sono più spesso attribuiti alle seguenti condizioni:  

Febbre reumatica

La cardiopatia reumatica è una condizione in cui il cuore le valvole sono state permanentemente danneggiate dalla febbre reumatica. Il danno alla valvola cardiaca può iniziare poco dopo un'infezione da streptococco non trattata o poco trattata, come la gola da streptococco o la febbre scarlatta. Una risposta immunitaria provoca una condizione infiammatoria nel corpo. Ciò può causare danni continui alla valvola.  

https://www.myupchar.com/en, CC BY-SA 4.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0, tramite Wikimedia Commons

Trauma toracico  

Il trauma toracico si riferisce a lesioni sulla parete toracica (ossa, pelle, grasso e muscoli che proteggono i polmoni, comprese le costole e lo sterno) o uno qualsiasi degli organi all'interno del torace.  

Le lesioni al torace includono: lividi o abrasioni (tagli e abrasioni) alla zona del torace, ossa rotte (ad esempio una frattura di una costola), danni ai polmoni o al cuore.

Disturbi dei tessuti connettivi 

I tessuti connettivi sono tessuti attraverso il corpo che supportano e legano le cellule insieme. Contenenti proteine come collagene ed elastina, i tessuti connettivi possono essere danneggiati o infiammati a causa di malattie ereditarie, malattie autoimmuni ed esposizione ambientale. Le malattie dei tessuti connettivi includono:

Sindrome di Marfan è una malattia genetica che causa uno sviluppo anomalo della fibrillina, che è una componente del tessuto connettivo.  

Sindrome di Loeys-dietz (LDS) è un'altra malattia genetica che condivide somiglianze con la sindrome di Marfan. Colpisce le proteine chiamate fattore di crescita trasformante beta recettore 1 e 2, che sono anche parte del tessuto connettivo trovato in tutto il corpo.  

Sindromi di Ehlers-danlos sono un gruppo di disturbi genetici che condividono caratteristiche come lividi facili, articolazioni sciolte e flessibili, pelle fragile e tessuti connettivi indeboliti  

Malattie valvolari: La malattia della valvola cardiaca si verifica quando uno o più dei cuore le valvole non si aprono o si chiudono correttamente. Quando colpisce più di una valvola cardiaca, viene chiamata malattia cardiaca valvolare multipla.  

Disturbo cardiaco ischemico è una condizione di dolore toracico ricorrente o disagio che si verifica quando una parte del cuore non riceve abbastanza sangue. 

Riferimenti

Anatomia comparata della valvola mitrale e tricuspide: cosa può imparare l'interventista dal chirurgo. https://www.academia.edu/56982056/Comparative_Anatomy_of_Mitral_and_Tricuspid 

accesso il 21/10/2021. 

Cos'è la Cordae Tendineae? (con immagini). (2021). https://www.infobloom.com/what-is-the-chordae-tendineae.htm ,accesso il 21/10/2021. 

Il contenuto condiviso nel sito Web Health Literacy Hub è fornito a solo scopo informativo e non intende sostituire consigli, diagnosi o trattamenti offerti da professionisti medici qualificati nel tuo Stato o Paese. I lettori sono incoraggiati a confermare le informazioni fornite con altre fonti ea chiedere il parere di un medico qualificato per qualsiasi domanda relativa alla loro salute. The Health Literacy Hub non risponde di alcuna conseguenza diretta o indiretta derivante dall'applicazione del materiale fornito.

it_ITItalian