Spiegazione del sistema escretore

Il sistema escretore, come suggerisce il nome, è responsabile dell'eliminazione dei rifiuti dal corpo. Ogni cellula del corpo subisce un milione se non un miliardo di reazioni chimiche al giorno. Ognuna di queste reazioni si traduce in molti composti chimici, alcuni dei quali sono rifiuti metabolici.

Apart from cellular metabolism, the food we eat, and the medicine we take all produce toxic waste products that have to be removed from the body.

Le funzioni essenziali dell'eliminazione dei rifiuti tossici, del mantenimento dell'equilibrio elettrolitico e del mantenimento dell'equilibrio dei liquidi sono svolte dal sistema escretore del corpo.

Il sistema escretore è composto principalmente da reni, ureteri, vescica e uretra.

Funzioni del sistema escretore

Escrezione dei prodotti di scarto

La funzione principale del sistema urinario è quella di eliminare i prodotti di scarto nel corpo. I prodotti di scarto tra cui ammoniaca, urea, acido urico, ecc. vengono filtrati dai reni ed escreti nelle urine. Anche droghe e altre tossine vengono escrete attraverso il sistema escretore.

Mantenimento dell'equilibrio osmotico ed elettrolitico

I reni e la pelle sono responsabili del mantenimento dell'equilibrio osmotico ed elettrolitico nel corpo. La quantità di urina e sudore viene modificata in base alle esigenze del corpo.

Organi del sistema escretore       

Il sistema escretore è costituito dal sistema urinario e dai contributi del fegato, della pelle e dei polmoni.

Sistema urinario

Il sistema urinario comprende reni, ureteri, vescica urinaria e uretra. La struttura e la funzione di questi singoli componenti del sistema urinario sono nella sezione seguente.

Reni

Il componente principale del sistema urinario è il rene. I reni sono organi a forma di fagiolo situati nella parte posteriore dell'addome ai lati della colonna vertebrale. I reni hanno tre strati intorno a loro. Lo strato più esterno duro del tessuto connettivo è la fascia renale. Sotto la fascia renale è presente una capsula di grasso perirenale. La terza e più interna copertura dei reni è una capsula renale. Ogni rene ha tre parti principali.

Corteccia renale

La corteccia renale è la parte granulare esterna dei reni. La corteccia renale ha un aspetto granulare per la presenza di nefroni. I nefroni sono considerati l'unità funzionale del rene.

Midollo renale

Il midollo renale è la parte interna dei reni. Il midollo renale ha piramidi renali e colonne renali.

Bacino renale

La pelvi renale è l'uscita dei reni. L'urina dai nefroni drena nella pelvi renale. Gli ureteri sono la continuazione della pelvi renale.

Struttura del Nefrone

Come detto sopra, i nefroni sono le unità funzionali dei reni. Ogni nefrone è costituito dalle seguenti parti.

Arciere's capsula è la parte centrale del nefrone. È una struttura a forma di coppa e riceve il sangue attraverso le arteriole afferenti. Le arteriole afferenti si dividono in una rete di capillari nella capsula dell'arciere chiamata glomerulo. Accanto alla capsula dell'arciere c'è un prossimale tubulo contorto; è un tubo contorto che si estende dalla capsula dell'arciere. 

La terza parte del nefrone è a anello di Henle. La prima parte è un tubulo discendente diritto che è una continuazione del PCT. Quindi, c'è una formazione ad anello. Infine, c'è un arto ascendente che si collega al tubulo contorto distale. Dopo il ciclo di Henle, c'è a distale contorto tubulo. Il DCT si apre nel condotto di raccolta. I dotti collettori si aprono nella pelvi renale.

La funzione dei reni

I nefroni sono considerati la principale unità funzionale del rene. Quindi, le funzioni del nefrone sono considerate le funzioni del rene. La funzione della capsula o glomeruli dell'arciere è quella di filtrare il sangue. Il PCT assorbe la maggior parte dell'acqua, del glucosio e degli amminoacidi dal filtrato.

L'ansa di Henle e il dotto collettore rispondono agli ormoni. La loro funzione primaria è quella di regolare l'osmolalità delle urine in base alle esigenze dell'organismo. Il PCT è la parte che risponde agli ormoni e svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dell'escrezione e del riassorbimento degli elettroliti dal filtrato.

 Le singole funzioni delle diverse parti alla fine portano alla formazione di urina. Quindi, la funzione renale è quella di espellere i materiali di scarto e mantenere l'equilibrio osmotico ed elettrolitico del corpo.

ureteri

Gli ureteri sono sottili tubi muscolari che sono una continuazione della pelvi renale. La loro funzione è quella di trasportare l'urina dai reni alla vescica urinaria.

Vescica urinaria

La vescica è un palloncino o un organo simile a una sacca. La parete della vescica è costituita da muscoli lisci. La funzione della vescica è quella di immagazzinare l'urina. La vescica ha anche il ruolo di contrarsi e di urinare nell'uretra sulla stimolazione nervosa.

Uretra

L'uretra è un tubo sottile. Le femmine hanno un'uretra più corta rispetto ai maschi. L'uretra nasce dalla vescica urinaria. La sua funzione è quella di portare l'urina all'esterno sulla contrazione della vescica. Il sistema nervoso stimola l'apertura dell'uretra.

Neurovasulazione del sistema escretore

Reni

Your kidneys receive 20 percent of blood pumped by the heart with each beat. The blood supply of the kidneys is from the renal arteries. The renal artery is a direct branch of the abdominal aorta that arises just distal to SMA. The renal artery divides into the anterior and posterior divisions at the hilum of the kidney. These anterior and posterior divisions further split into five segmental arteries.

Le arterie segmentali si dividono in arterie interlobari, che successivamente si dividono in arterie arcuate. Le arterie arcuate danno origine ad un'arteriola afferente; l'arteriola afferente si divide ulteriormente in capillari glomerulari. La filtrazione del sangue avviene a livello dei capillari glomerulari. I capillari glomerulari si uniscono nuovamente per formare arteriole efferenti. Le arteriole efferenti forniscono sangue ai due terzi esterni dei reni attraverso la rete peritubulare. La rete peritubulare defluisce infine nel sistema venoso.

Il drenaggio venoso dei reni avviene attraverso le vene renali destra e sinistra, aprendosi direttamente nell'inferiore vena cava.

Il rifornimento nervoso dei reni proviene dal plesso renale. Il plesso renale è formato dai rami dei gangli celiaci e aorticorenali. Riceve anche rami dai nervi splancnici toracici inferiori e dal primo nervo splancnico lombare.

ureteri

L'afflusso di sangue degli ureteri è segmentale. Le arterie renali forniscono la parte superiore degli ureteri. La parte centrale degli ureteri è fornita dalle arterie iliache comuni e dalle arterie gonadiche. La porzione distale degli ureteri ha afflusso di sangue dai rami dell'interno arteria iliaca.

 Il drenaggio venoso degli ureteri è anche segmentale. È trasportato dalle vene speculari delle arterie sopra descritte.

Il rifornimento nervoso degli ureteri è derivato da tre plessi; plesso renale, plesso testicolare/ovarico e plesso ipogastrico.

Vescia

L'afflusso di sangue alla vescica is mainly from the internal iliac arteries. The superior vesical artery,  a branch of the internal iliac artery, is the major blood supply of the artery. In males, the additional blood to the bladder is supplied by the inferior vesical artery. Vaginal arteries replace the inferior vesical artery in females.

Le rispettive vene speculari delle arterie sopra descritte infine portano il drenaggio venoso della vescica in una vena iliaca interna.

La fornitura nervosa della vescica ha componenti simpatiche e parasimpatiche. Il nervo simpatico della vescica proviene dal plesso ipogastrico superiore e inferiore. Il nervo parasimpatico della vescica proviene dai nervi splancnici pelvici.

Uretra

L'afflusso di sangue del maschio uretra

Uretra prostatica: arteria vescicale inferiore

Uretra membranosa: arteria bulbouretrale

Uretra peniena: rami dell'arteria pudendo interna

L'afflusso di sangue della femmina uretra è trasportato principalmente attraverso le arterie pudendo interne. Contribuiscono anche le arterie vaginali e i rami vescicali inferiori delle arterie vaginali.

Il drenaggio venoso del uretra è anche trasportato dalle vene speculari delle arterie sopra descritte.

La fornitura nervosa del maschio uretra proviene dal plesso prostatico. E il rifornimento nervoso della femmina uretra proviene dal plesso vescicale e dal nervo pudendo.

Riferimenti

1: Schulze A. (2001). Anatomia comparata degli organi escretori nei vermi del tubo vestimentifero (Pogonophora, Obturata). Giornale di morfologia250(1), 1–11. https://doi.org/10.1002/jmor.1054

2: Davis, LE, Schmidt-Nielsen, B., & Stolte, H. (1976). Anatomia e ultrastruttura del sistema escretore della lucertola, Sceloporus cyanogenys. Giornale di morfologia149(3), 279–326. https://doi.org/10.1002/jmor.1051490302

3: Richardson M. (2006). Il sistema urinario. Parte 1 – Introduzione. Tempi di cura102(40), 26–27. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17042339/

4: Titolo C. (1987). Anatomia e fisiologia del sistema urinario. Assistenza infermieristica3(22), 812–814. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/3696557/

5: El-Bermani AW (1978). Anatomia delle vie urinarie. Ostetricia clinica e ginecologia21(3), 819–830. https://doi.org/10.1097/00003081-197809000-00018

6: Gómez, FA, Ballesteros, LE, & Estupiñán, HY (2017). Studio anatomico del sistema escretore renale nei suini. Una rassegna delle sue caratteristiche rispetto alla sua controparte umana. Foglia morfologica76(2), 262–268. https://doi.org/10.5603/FM.a2016.0065

7: Hickling, DR, Sun, TT e Wu, XR (2015). Anatomia e fisiologia delle vie urinarie: relazione con la difesa dell'ospite e l'infezione microbica. Spettro microbiologico3(4), 10.1128/microbiolspec.UTI-0016-2012. https://doi.org/10.1128/microbiolspec.UTI-0016-2012

8: Azzali, G., Bucci, G., Gatti, R., Orlandini, G., & Ferrari, G. (1989). Struttura fine del sistema escretore delle ghiandole salivari posteriori profonde (di Ebner) della lingua umana. Atto anatomico136(4), 257–268. https://doi.org/10.1159/000146835

Il contenuto condiviso sul sito Web Health Literacy Hub è fornito a solo scopo informativo e non intende sostituire consigli, diagnosi o trattamenti offerti da professionisti medici qualificati nel tuo Stato o Paese. I lettori sono incoraggiati a confermare le informazioni fornite con altre fonti ea chiedere il parere di un medico qualificato per qualsiasi domanda relativa alla loro salute. The Health Literacy Hub non risponde di alcuna conseguenza diretta o indiretta derivante dall'applicazione del materiale fornito.

it_ITItalian